Il ruolo del medico competente in un libro

on ott 6, 2014 in Novità e Approfondimenti

Le figure che hanno il compito di garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori all’interno di un’azienda sono il datore di lavoro, il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (quando non coincide con il datore di lavoro) e il medico competente.

Queste tre figure, anche grazie al contributo del rappresentante dei lavoratori e dei lavoratori stessi, individuano possibili problemi e rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori ed elaborano delle strategie per minimizzare il rischio e limitare i possibili danni.

Per quanto riguarda la salute dei lavoratori, un ruolo centrale lo ricopre il medico competente, che deve verificare lo stato di salute dei lavoratori e imporre delle soluzioni a problemi di salute causati dallo stile di vita imposto durante le ore lavorative, oltre a suggerire uno stile di comportamento tale da minimizzare il rischio di possibili danni alla salute.

La complessità del ruolo del medico competente sta nell’individuare se il problema di salute del lavoratore è da ricondurre allo stile di vita della persona o all’attività lavorativa. Questo diventa ancora più difficile quando si parla di stress correlato, per individuare se la fonte dello stress è da rintracciare all’interno delle mura dell’azienda o nelle mura familiari.

Un medico competente della ASL Roma D ha curato la redazione di un interessante libro che parla proprio di questo e in particolare della collaborazione doverosa tra il medico competente e il datore di lavoro. Il testo si intitola “Il medico competente e la prevenzione del rischio stress lavoro correlato“.